venerdì 1 novembre 2013

Ultimi lavori 2013

Raccolti inattesi e primi lavori per l'anno prossimo. Uno stupido errore con la pacciamatura.

Peperoncino capsicum chinense

Tra le soddisfazioni inattese di fine ottobre ci sono sicuramente i peperoncini. Specialmente questi piccantissimi Capsicum frutescens di cultivar sconosciuta. Non ci speravo più di vedere maturare questi peperoncini tropicali. Entro breve, proprio di fianco a questa pianta, vedremo la prima neve sulle prealpi vicentine.

Anche i peperoni e peperoncini nostrani (Capsicum annuum) sono stati veramente generosi in questi ultimi giorni. L'odore del raccolto che invade la cucina ci trattiene ancora per qualche istante nell'estate sfuggente…

Peperoncino capsicum chinense e peperoni

Però l'autunno è veramente arrivato. Il letto dell'orto lo testimonia. Ogni giorno, centinaia di funghetti spuntano veloci dal suolo e lavorano per trasformare la pacciamatura di fieno e paglia. L'anno prossimo ci sarà un bello strato di materiale organico altamente assimilabile, per accogliere i nuovi ortaggi.

Funghi su pacciamatura

L'orto si sta svuotando. Solo i radicchi autunnali si devono ancora sviluppare. Ho iniziato a recidere i pomodori, i fagioli, il mais… Seguiranno i peperoni e le melanzane.

Orto

Ma l'orto naturale non resta mai vuoto. Con lo spazio ritrovato ho iniziato le prime semine dell'anno nuovo. Così almeno mi consolo, pensando già alla primavera.

Questo è il momento di piantare le Liliaceae (aglio, scalogno, cipolla…) e i legumi primaverili. In particolar modo per i piselli, effettuerò altre semine più tardi fino alla primavera. Questo dovrebbe garantirci un raccolto più esteso nel tempo.

Semina cipolle, aglio e piselli

Nell'orto naturale, il trapianto di aglio e cipolla o la semina dei legumi è un'operazione semplice e divertente. Si butta tutto per terra senza doversi chinare e si ricopre con un altro strato di pacciamatura organica.

Ai lati delle aiuole ho messo le cipolle e l'aglio mentre nella parte centrale o buttato i piselli.

Semina cipolle e piselli nella pacciamatura con radicchio

Poi ho semplicemente ricoperto il tutto con altra paglia.

Pacciamatura con radicchi

In questo modo, i bulbi e i semi si svilupperanno sul materiale organico già presente al suolo e saranno protetti per l'inverno dall'ultimo strato di paglia.

Un abbondante strato di materiale organico al suolo fornirà il riparo necessario anche per altri insetti utilissimi nell'orto. Le coccinelle potranno svernare e riprendere la loro attività in primavera.

Coccinella
Coccinella septempunctata su foglia di melanzana

Purtroppo queste ultime operazioni di semina sono state anche fonte di sconforto. Devo ricordare che dopo numerose battaglie contro le lumache, ero riuscito a stabilizzare la loro presenza fino a dei livelli accettabili. Ahimè, quando il pericolo non è più ben visibile, si abbassa la guardia… Infatti, la paglia che ho aggiunto per l'ultimo strato di pacciamatura, proveniva da un mucchio che avevo lasciato all'aperto da diverse settimane. Questa paglia aveva fornito un ottimo riparo per tante limacce. Con le mie mani, le ho dunque trasportate direttamente sopra le aiuole, di fianco ai radicchi. È bastata una notte… una sola notte senza controllare cosa succedeva nell'orto. Il mattino seguente con costernazione, non ho potuto fare altro che constatare i danni sui radicchi, tutti rovinati! Questa cosa mi ha messo di cattivo umore per due giorni.

Era venuto il momento di prendere una decisione e di attuarla.

Terra

No, non ho deciso di scavare una fossa per seppellirmi! Entro breve vi mostrerò cosa c'è qui dietro…


Vota:
2 voti

4 commenti :

ilmiobloginunozaino - lunedì 4 novembre 2013
ilmiobloginunozaino.blogspot.it
Io non so nemmeno come se la sta cavando il mio orto; sono rinchiusa con una bronchite e un'influenza che non mi danno tregua, ma spero nella sua magnanimità e mi auguro fra qualche giorno di rivederlo.
Io intuisco che dietro l'accumulo dell'ultima foto ci sia il cimitero di tutte quelle bestiacce che ti ritrovi nell'orto .. ci ho preso?
Scusa, la battuta, ero solo qui per farti un saluto e leggere sempre con piacere i tuoi post. Ciao. Marilena

Cristian - martedì 5 novembre 2013
Marilena, vedrai che il tuo orto ti aspetterà, non appena sarai guarita. Per il cumulo vedrai tra breve... :)
A presto.

Milo - giovedì 7 novembre 2013
Io un po' rimpiango di aver levato ancora un mese fa i peperoncini, ormai pensavo arrivasse il freddo e invece a novembre siamo ancora con il sole che ci bacia. Avevo quattro belle piante di quelli da fare ripieni, tondi, e verdi, ma per i lavori autunnali li ho levati. L'anno prossimo li lascerò giù finchè non me lo indicheranno loro! Però ho fatto incetta di foglie, nel parco di fronte a me ci sono due altissimi pioppi che hanno ceduto al suolo valanghe di foglie dorate, che io ho raccolto e sparso ovunque nell'orto, specialmente sulle colle, e non ho lesinato. Ora è un po' caotico a vedersi, ma la prossima primavera mi aspetto grandi cose da quel disordine apparente...

Cristian - giovedì 7 novembre 2013
Milo, come dici tu, è importante ascoltare i segnali delle piante stesse. Alle volte è sorprendente.
È una bella fortuna avere tante foglie a disposizione per pacciamare. Potresti anche usarne per fare un buon compost...
Ciao e auguri per la primavera.
Aggiungi un commento:
  • Pseudonimo
  • EmailL'email non sarà pubblicata
  • Url Puoi indicare il tuo sito o blog
  • Commento Il codice HTML è disabilitato
  • Controllo di sicurezzaPer validare il commento, inserisci il risultato del calcolo nel campo seguente
    9 + 3 =  

Categorie

Articoli più consultati

Utimi articoli

Archivi

Tag

Libri consigliati

La Coltivazione Familiare del Grano
Per l'indipendenza alimentare
Voto medio su 5 recensioni: Buono
€ 5
Permacultura per l'Orto e il Giardino - Libro
Esperienze e suggerimenti pratici per raggiungere l’autosufficienza in un piccolo pezzo di terra
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
€ 14
Guida Pratica alla Permacultura - Libro
Come coltivare in maniera naturale Giardini, Orti e Frutteti
Voto medio su 19 recensioni: Da non perdere
€ 19.5
Agricoltura Sinergica - Libro
Le Origini, l'Esperienza, la Pratica
€ 20
L'Orto Sinergico - Libro
Guida per ortolani in erba alla riscoperta dei doni della terra
Voto medio su 8 recensioni: Da non perdere
€ 13
Coltivare e Allevare per l'Autosufficienza della Famiglia - Libro
Ortaggi, Frutta, Vino, Olio, Latte, Uova, Carni, Miele
€ 9.9
Le Case in Paglia - Libro
Come costruire edifici, uffici, capanne o cottage sostenibili, economici, efficienti e sicuri utilizzando le balle di paglia
Voto medio su 4 recensioni: Buono
€ 18.9
Forni in Terra Cruda - Libro
Manuale pratico illustrato di autocostruzione
€ 12
Fare in casa Vernici Naturali - Libro
Ricette e consigli per proteggere e abbellire il legno senza inquinare
€ 14

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti (per proporti pubblicità e servizi). Chiudendo questo banner, continuando a consultare questa pagina o continuando a navigare su questo sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni clicca sulla pagina Informativa sui cookies.Accetto